Blog

Home Blog

Un nuovo impianto non invasivo rivoluziona il trattamento di enfisema polmonare

La FDA (Food and Drug Administration) ha approvato un nuovo dispositivo medico per i pazienti affetti da enfisema. Il Pulmonx Zephyr, un impianto di valvola endo-bronchiale, è un sistema unidirezionale pensato per essere impiantato attraverso le vie aeree, utilizzando un broncoscopio tradizionale.

La valvola è integrata in uno stent (struttura metallica cilindrica a maglie che viene introdotta negli organi a lume, come intestino o vasi sanguigni) che si espande contro un bronchiolo per bloccare l'afflusso d'aria econsentirne la fuoriuscita. Quando l'aria intrappolata fuoriesce, il disallineamento ventilazione/perfusione (il processo mediante il quale il sangue deossigenato passa attraverso i polmoni e viene ossigenato) è migliorato e il dispositivo allevia la pressione sul polmone sano per consentire una migliore respirazione.

I dati disponibili provengono da uno studio chiamato Liberate, condotto su 190 pazienti con grave enfisema. Lo studio confronta i pazienti che hanno fatto uso di Zephyr insieme agli standard di cura con quelli che soni stati invece sottoposti solo alle terapie con broncodilatatori, corticosteroidi, antibiotici e antinfiammatori.

Il 47,7% dei pazienti che hanno ricevuto Zephyr ha registrato un incremento del 15% della loro funzionalità polmonare, rispetto al 16,8% dei pazienti facenti parte del gruppo che hanno ricevuto solo gli standard di cura. Inoltre, i pazienti che hanno ricevuto lo Zephyr potevano espirare più aria, e ottenere una maggiore qualità della vita. Gli eventi avversi della procedura comprendevano: morte, polmone collassato, polmonite, peggioramento dell’enfisema, tosse, mancanza di respiro e dolore al petto.

Lo Zephyr, quindi, è una “soluzione meccanica a un problema meccanico”. L'enfisema è una malattia polmonare ostruttiva caratterizzata  dal flusso d'aria restrittivo e bassa capacità di diffusione. Il deflusso è ridotto, così gli alveoli malati accumulano aria come un palloncino e si ingrandiscono continuamente. Questo comporta la disfunzione ciliare, accumulo di muco (a causa dei danni alle ciglia che non riescono più a rimuoverlo) e la compressione degli alveoli sani vicini che causano un'uteriore ostruzione del flusso d'aria. La valvola unidirezionale di Zephyr libera l'aria accumulata e ripristina la funzionalità polmonare.

Lo Zephyr è stato perciò definito come un dispositivo rivoluzionario nella soluzione di problemi come l'enfisema.

Fonte: FDA

Continua a Leggere